martedì 26 novembre 2013

Torrone morbido alle mandorle, nocciole e pistacchi - Soft Nougat with almond, hazelnuts and pistachio

A Cremona domenica c' era la star delle star: il torrone.
Ne ho approfittato per fare un giretto in questa splendida cittadina addobbata per la Festa del Torrone: bancarelle, luci di Natale, negozi di lunga annata aperti e artisti di strada.
Tutto circondato da un profumo delizioso di miele zucchero e frutta secca tostata: insomma, profumo di torrone.
Ho avuto così un' ispirazione, perché non tentare di fare il torrone a casa, giusto per provare a creare un dolce tipico delle feste natalizie, che si stanno avvicinando.

Ecco gli ingredienti per creare una teglia di circa 20x 25 cm di torrone:

360gr di zucchero semolato
30 gr di glucosio
120gr di acqua
240gr di miele
60 gr di albume
30 gr di zucchero
800 gr di frutta secca a piacere (io ho scelto mandorle, nocciole e pistacchi)
2 fogli di ostia (se non li avete potete usare la carta da forno)
termometro da cucina (indispensabile per la realizzazione di questa ricetta!)

In un pentolino aggiungere acqua, zucchero e sciroppo di glucosio, portandolo a cottura alla temperatura di 144°.
In un altro pentolino portare il miele alla temperatura di 124°.
Mentre i liquidi raggiungono la temperatura indicata, iniziate a montare gli albumi con i 30 gr di zucchero semolato a velocità media.
Una volta che lo zucchero ha raggiunto la temperatura, aggiungerlo all' albume, a filo, un po' per volta, continuando ad amalgamare.
Aggiunto lo zucchero passiamo all' aggiunta del miele, sempre a filo della ciotola e sempre lentamente, poco per volta.
Posizioniamo la frutta secca in una teglia e la tostiamo o in forno o nel microonde, cercando di mantenerla calda.
Una volta che il composto è ben montato e lucido, aggiungiamo la frutta secca calda, se possedete un' impastatrice amalgamate il tutto con lo strumento "foglia" altrimenti, come me, mescolate con una spatola fino a raggiungere una consistenza semi- solida, che inizia a raffreddarsi.
Prendete un foglio di ostia e posizionatelo sul fondo di una teglia di alluminio usa e getta o sulla base di un ring di ferro.
Se non avete il foglio di ostia usate pure la carta da forno.
Aggiungete l' impasto e con l' aiuto delle mani, unte di olio per facilitare la manipolazione dell' impasto.
Posizionate il secondo foglio di ostia in superficie e create una leggera pressione così da compattare il torrone.
Lasciatelo raffreddare per circa 12- 13 ore in frigorifero, posizionando un peso in superficie, un libro o un oggetto pesante, che crei peso al torrone e leghi i fogli di  ostia al composto.
Una volta freddo è pronto per essere tagliato nella forma che più preferite, nella forma tradizionale (come ho fatto io) oppure in forme simpatiche e diverse.
Per facilitare il taglio consiglio di ungere la lama del coltello con un po' di olio prima di tagliare.
Se desiderate un torrone più duro il procedimento è lo stesso, l' unica accortezza è di far cuocere, dopo l' aggiunta della frutta secca, il composto ancora per circa 20 minuti, così da solidificarsi ancora di più.



Torrone morbido alle mandorle, nocciole e pistacchi - Soft Nougat with almond, hazelnuts and pistachio



Torrone morbido alle mandorle, nocciole e pistacchi - Soft Nougat with almond, hazelnuts and pistachio






Torrone morbido alle mandorle, nocciole e pistacchi - Soft Nougat with almond, hazelnuts and pistachio



Torrone morbido alle mandorle, nocciole e pistacchi - Soft Nougat with almond, hazelnuts and pistachio



Torrone morbido alle mandorle, nocciole e pistacchi - Soft Nougat with almond, hazelnuts and pistachio



Torrone morbido alle mandorle, nocciole e pistacchi - Soft Nougat with almond, hazelnuts and pistachio


Sunday at the city of Cremona there was the star of the star: the nougat.
I spent my sunday afternoon around this beautiful city, full of people for this important event: The Party of the Nougat: lights of Christmas, old style shop opened and buskers.
In the air a delicious smell of honey sugar and dried fruit: so, smell of nougat.
I had an inspiration, why don't make at home the nougat, just to try to create a traditional christmas dessert.

The Ingredients for create a trail about 20x 25 cm at nougat:

360gr caster sugar
30 gr glucose
120gr water
240gr honey
60 gr white eggs
30 gr caster sugar
800 gr dried fruits (I used almond, hazelnuts and pistachio)
2 papers of wafer (if you don't have use the baking paper)
cooking thermometer (important for realize this recipe!)

In one pot add water, sugar and glucose, cook to arrive at the temperature of 144°.
In another pot add honey and cook at 124° of temperature.
During the time the liquids cook, start to foam white eggs with 30 gr of sugar at medium velocity.
When the sugar reach the temperature, add, very slowly at the eggs, and after that, the honey,
and continue to whisk.
Take a dried fruits in a trail and toast the grit or in the oven or in a microwave and conserve hot.
When the mixture are easy to use, add the hot dried fruits and whisk with a spatula, to arrive became strong and cold.
Take one paper of wafer and put in the bottom of the aluminum trail or in the base of the ring.
If you don't have the wafer use the baking paper.
Add the mixture and with the hands, greased with oil for facilitate the manipulation of the mixture.
Put on the top the second paper of wafer and create a light pressure, this process consist to create a compact nougat.
Left to cool for 12- 13 hours on the fridge, put on the top a weight object, for example a book, to create a pressure between the wafer and the mixture.
When it's cold it's ready to cut at your favorite forms, in the traditional form (for example my type) or   different funny style.
For facilitate the cut process it's easy greased the knife before cut.
If you prefer a strong nougat, the process to make it's the same, just cook the mixture after add the dried fruits for another 20 minutes, the time to became strong.




Torrone morbido alle mandorle, nocciole e pistacchi - Soft Nougat with almond, hazelnuts and pistachio


Torrone morbido alle mandorle, nocciole e pistacchi - Soft Nougat with almond, hazelnuts and pistachio



Torrone morbido alle mandorle, nocciole e pistacchi - Soft Nougat with almond, hazelnuts and pistachio


Torrone morbido alle mandorle, nocciole e pistacchi - Soft Nougat with almond, hazelnuts and pistachio


Torrone morbido alle mandorle, nocciole e pistacchi - Soft Nougat with almond, hazelnuts and pistachio



Torrone morbido alle mandorle, nocciole e pistacchi - Soft Nougat with almond, hazelnuts and pistachio


Torrone morbido alle mandorle, nocciole e pistacchi - Soft Nougat with almond, hazelnuts and pistachio


Con questa ricetta vorrei partecipare al favoloso contest creato da Gioia:



venerdì 22 novembre 2013

Biscotti senza glutine con gocce di cioccolato e nocciole - Chocolate Hazelnuts Gluten free cookies

 La celiachia è una malattia molto comune al giorno d' oggi; molti credono sia la fine di pasti deliziosi proprio perché racchiude una vasta gamma di alimenti comuni come la pasta o i biscotti che non si possono mangiare.
Ma con piccole strategie: tutto è concesso! Basta scegliere gli ingredienti giusti.
Oggi vi propongo dei biscottini graziosi 100% Gluten Free.
Dedico questa ricetta alle mie amiche con problemi di celiachia.

Ingredienti per circa 20- 25 biscotti:

140gr di farina di mais
200gr di farina di riso
150gr di burro
150gr di zucchero a velo
4gr di lievito chimico
5 tuorli d' uovo

In un mixer inserite il burro freddo di frigorifero con i due tipi di farine e iniziate a frullare il tutto.
Aggiungete lo zucchero a velo, il lievito ed infine i tuorli d' uovo.
Mettete il composto su una spianatoia, con l' aiuto delle mani create un composto omogeneo e formate un panetto, avvolgetelo con della pellicola trasparente e lasciatela riposare per almeno un' oretta prima di utilizzarla.
Una volta pronta, stendetela con il matterello all' altezza di 7 mm, con delle formine create i vostri biscotti, posizionate in superficie della granella di nocciole e dei pezzetti di cioccolato (anche le gocce vanno bene).
Adagiateli su carta da forno.
Infornateli a 180° per 15- 20 minuti, una volta cotti lasciateli raffreddare e i vostri biscotti senza glutine sono pronti!



Biscotti senza glutine con gocce di cioccolato e nocciole - Chocolate and Hazelnuts Gluten free cookies


Biscotti senza glutine con gocce di cioccolato e nocciole - Chocolate and Hazelnuts Gluten free cookies


Biscotti senza glutine con gocce di cioccolato e nocciole - Chocolate and Hazelnuts Gluten free cookies 





The celiac it's a common problem today; a lot of people thinking it's the end to eat a delicious food, because the gluten is included in a lot of food: pasta or cookies.
But with little strategy: all it's possible! Just choose the right ingredients.
Today I posted for you a delicious 100% gluten free cookies.
This recipes it's present for my friends with this problem.


Ingredients for 20- 25 biscuits:

140gr corn flour
200gr rise flour
150gr butter
150gr icing sugar
4gr baking powder
5 yolks

In a robot add cold butter and the two types of flour and mixed all.
Add icing sugar, baking powder and yolks.
Put the mixture in a pastry board, help with the hand create a ball, roll up with plastic paper and put in the fridge for one hour before to use.
When it's ready, with the rolling pin stretch out the shortbread with 7 mm high, with the stamp create your favorite form.
On the top add some chopped hazelnuts and dark chocolate.
Take a tray with baking paper on the bottom, add the cookies.
Cook for 15-20 minutes at 180°, when are cooked take out of the oven and attend the cookies became cold.
The gluten free cookies are ready to eat!



Biscotti senza glutine con gocce di cioccolato e nocciole - Chocolate and Hazelnuts Gluten free cookies 



Biscotti senza glutine con gocce di cioccolato e nocciole - Chocolate and Hazelnuts Gluten free cookies


Biscotti senza glutine con gocce di cioccolato e nocciole - Chocolate and Hazelnuts Gluten free cookies





martedì 19 novembre 2013

Gelatine di tè - Pate de tea

In questi giorni malinconici di novembre, avevo voglia di qualcosa che mi ricordasse il passato.
Quando ero piccola i dolci erano la parte che preferivo di più ad ogni pasto e ricordo che le gelatine di frutta sono sempre state la mia più grande passione.
Ho ideato questa ricetta, del tutto nuova ma con un ottimo successo, che voglio condividere con voi.
Ho sostituito l' ingrediente principale, la frutta, con le bustine di tè, così da poter avere non delle semplici gelatine di frutta ma delle gelatine con aromi d' infuso di tè.
Per chi se lo chiedesse (ad esempio la mia sorellina) queste gelatine sanno ugualmente di frutta!
So che non siamo vicinissimi al Natale, ma il tempo vola, ed offro questa ricetta come consiglio per un pensierino da fare a Natale per i vostri amici, per i vostri famigliari..per il vostro compagno!
Sono semplici e veloci da fare, in più sono molto salutari a differenza delle caramelle industriali e...il costo per la preparazione è veramente basso.

Ingredienti per 16 gelatine di tè:

300 gr di zucchero
150 gr di acqua
3 bustine di tè
3 fogli di gelatina (io avevo quella in polvere e ne ho usato 15 gr)
1 stampo in silicone per cioccolatini

Inserite in un pentolino lo zucchero, l' acqua e le bustine di tè e portate a bollore, mescolando pian piano per qualche minuto.
Mentre l' acqua bolle, preparate la gelatina.
In questo caso io ho usato quella in polvere, mescolandola con l' acqua è già pronta all' uso (ricordo che il quantitativo di acqua equivale a 5 volte il peso della gelatina).
Se invece utilizzate quella in fogli, mettetela in ammollo per circa 10 minuti in acqua e ghiaccio.
Una volta che l' acqua e lo zucchero sono pronti all' uso, strizzare bene le bustine di tè e inserire la gelatina al composto.
Mischiate il tutto con una frusta.
Se vi si forma della schiuma, filtrate con un colino il liquido e inserite attentamente il composto nello stampino, fino all' orlo.
Inserite lo stampo nel frigorifero e lasciate riposare per almeno 12 ore.
Una volta pronti, toglierli dallo stampino e passarli nello zucchero.

Consiglio:
Se non avete lo stampino in silicone potete realizzare le gelatine con una teglia rettangolare ricoperta da carta da forno o molto meglio foglio acetato come base, versate il composto e lo lasciate raffreddare.
Una volta freddo potete tagliarlo a quadratini oppure realizzare le gelatine con degli stampini, e passarle dello zucchero.


Io le ho realizzate di diversi gusti:

- tè verde al gelsomino (dove ho aggiunto, mentre bolliva, una spruzzata di limone)
- tè verde alla menta
- tè verde con zenzero e arancia
- tè verde con fragola e lemongrass
- tè bianco ai frutti rossi: ribes nero e fragoline

Il profumo e il gusto è assicurato!
Da provare!



Gelatine di tè - Pate de tea

Gelatine di tè - Pate de tea


Gelatine di tè - Pate de tea


Gelatine di tè - Pate de tea


Gelatine di tè - Pate de tea


Gelatine di tè - Pate de tea


Gelatine di tè - Pate de tea


Gelatine di tè - Pate de tea


Gelatine di tè - Pate de tea


Gelatine di tè - Pate de tea


Gelatine di tè - Pate de tea


Gelatine di tè - Pate de tea


Gelatine di tè - Pate de tea


In this november rain days I felt like to something remember me the past.
When I was young the sweet food was my favorite part of the meal, and the pate de fruits was my best passion!
I create this recipe, new and with excellent success, intact I want to share with you.
I realize this pate de fruits not with the fruit puree but with tea bags.
If you don't have an idea what taste have (for example my sister) this pate de tea have the same flavor of the petit de fruit!
I know Christmas time it's not now, but it's a good idea for a simple present for your friends, family or your partner!
Very easy and healthy candy, better the industrial candy!

Ingredients for 16 pate the tea:

300 gr of sugar
150 gr water
3 tea bags
3 gelatin leaves (or 15 gr in gelatin powder)
1 silicone molds for chocolate

In a pot add sugar, water and tea bags and bring to boil, sometimes whisk the mixture for 5 minutes.
During this time, prepare the gelatin.
If you have the gelatin leaves add this with cold water and ice, or if you have a gelatin powder add with cold water (remember: fivefold the gr of the gelatin).
When the water and sugar are easy to use, take out the tea bags and add the gelatin.
Whisk, filter the liquid just when you have a little foam and add the compost in a silicone molds.
Put in a fridge for 12 hours.
When are ready, take out of the fridge and run in a sugar.

Advice:
If you don't have the silicone molds create a pate de tea with a rectangular tray with baking paper, add the mixture and when are cold cut in little pieces or with a fun stamps and run in a sugar.

I made a different flavors of pate the tea:

- green tea with (dove ho aggiunto, mentre bolliva, una spruzzata di limone)
- green tea with mint
- green tea with ginger and orange
- green tea with strawberries and lemongrass
- white tea with forest berries: black ribes and strawberries.

The sweet smell and taste are guaranteed!



Gelatine di tè - Pate de tea


Gelatine di tè - Pate de tea


Gelatine di tè - Pate de tea


Gelatine di tè - Pate de tea


Gelatine di tè - Pate de tea

Gelatine di tè - Pate de tea


Gelatine di tè - Pate de tea


Gelatine di tè - Pate de tea




Con questa ricetta partecipo al contest di Simona di Farinefioriefili:






Al contest creato da Una fetta di Paradiso: 






Al contest Idee da Regalare:




A Christmas Gift contest:






Al contest In cucina con Gioia:




domenica 17 novembre 2013

Pera in sfoglia con cialda croccante al caramello e gelato alla panna - Puff Pastry Pear with hazelnuts brittle and milk ice- cream

Mi piace da impazzire la pera come frutto, ammetto che l' abbinamento pere e cioccolato sia un abbinamento strepitoso, soprattutto per il palato.
Ma ho deciso di provare a creare qualcosa di creativo, un po' diverso dalla solita torta, un dessert veloce che piace proprio a tutti.

Ingredienti per una porzione:

1 Pera Abate IGP
acqua
1 tuorlo d' uovo
granella di nocciole
2 cucchiaini di zucchero
cioccolato fondente
foglie di menta
caramello
gelato alla panna

Per la pasta sfoglia:

350 gr di farina 00
220 gr di burro freddo di frigorifero
sale q.b.
170 ml di acqua fredda

Iniziamo con la preparazione della pasta sfoglia:
Setacciare la farina con un pizzico di sale, unire il burro freddo tagliato a pezzettini e iniziare ad amalgamare il tutto.
Man mano che si inizia ad impastare la sfoglia unire l' acqua fredda, così da rendere l' impasto più malleabile.
Una volta che il composto è pronto stendete l' impasto con un matterello  formando un rettangolo e iniziamo la sfogliatura.
Ripiegare il lato più corto del rettangolo verso l' interno, come per coprirlo.
Fare la stessa operazione con l' altro lato corto del rettangolo.
Stendere l' impasto con il matterello e ripetere una seconda volta l' operazione di ripiegatura della sfoglia, sempre piegando i due lati corti al centro del rettangolo.
Una volta fatta questa operazione coprite la sfoglia con una pellicola e fate riposare l' impasto per circa 50 minuti in frigorifero.

Mentre la sfoglia è a riposo, prepariamo la pera da "vestire".
In un pentolino versateci dell' acqua e due cucchiaini di zucchero, portate ad ebollizione.
Nel frattempo pelate la pera e immergetela nell' acqua bollente per circa 4-5 minuti, scolatela e lasciatela raffreddare.
Una volta che la sfoglia ha riposato e la pera si è raffreddata, accendiamo il forno a 180°.
Prendete la sfoglia e stendetela.
Ponete al centro la pera e con l' aiuto delle mani create un vestito, avvolgendo la parte inferiore della pera, come se la stiamo coprendo con una coperta.
Chiudiamo la sfoglia e togliamo l' eccesso, spennelliamo la pera con tuorlo d' uovo, così come la pasta sfoglia e inforniamo a 180° per circa 10-15 minuti, tempo che la pera e la sfoglia diventano dorati.
Togliere la pera "vestita" dal forno e lasciatela raffreddare.

Ora prepariamo il croccante:
In una pentola antiaderente versateci 3-4 cucchiai di zucchero e un goccino d' acqua, cuocerlo a fuoco lento, nel momento il cui inizia a diventare scuro aggiungete la granella di nocciole e iniziate a mescolare, glassando la granella.
Stendete il composto su carta da forno e spianatelo, con l' aiuto della carta piegate il croccante in modo da creare una cialda (o potete formare il croccante della forma che desiderate!).
Lasciate raffreddare.

Ora è il momento di impiattare:
Spolverare la pera con zucchero a velo e posizionarla nel piatto.
Con un cucchiaio crei una scia a zig zag sul piatto con il caramello.
Prendete il gelato alla panna e create una pallina e posizionatela all' interno della cialda.
Qualche pezzo di cioccolato, qualche fogliolina di menta e la nostra pera vestita per la festa è pronta per essere guastata.



































I love pear and I think pear and chocolate it's a delicious combination, specially for the palate.
I had an idea to create a delicious dessert, a little bit different, very fast and suitable for all.


Ingredients for one portion:

1 Abate Pear
water
1 yolk
chopped hazelnuts
2 teaspoons of sugar
dark chocolate
mint
caramel
milk ice cream

For the Puff Pastry:

350 gr flour 00
220 gr cold butter
salt q.b.
170 ml cold water

Start to make a puff pastry:
Sift the flour with salt, add cold butter, cut in a little pieces and start to make everything.
Continue to mix and add some water, just to have a malleable mixture.
When the pastry it's ready with the rolling pin create a rectangular and start the leaf through.
Fold up the short side inside, the same to cover.
The same operation make in the other short side.
With the rolling pin re- create a rectangular and continue in the second time the same operation to fold up the short sides.
When the operation are finish take a plastic paper, put on the top and put on the fridge for 50 minutes.

During the time the puff pastry it's on the fridge, prepare the pear.
In one pot add water and two spoons od sugar and became to boil.
Peel the pear and add in hot water just 4-5 minutes, strain the pear and attend became cold.
When all the ingredients, pear and puff pastry are ready to use, turn on the oven at 180°:
Take out of the fridge the pastry and put in the middle the pear, and roll up the pastry, just the bottom part, the same to cover up the pear with a blanket.
Close the pastry and cut the excess, brush the pear and the pastry with yolk and put in the oven  for 10-15 minutes, the time the pear and pastry became gold.
Take out the pear and attend became cold.

Now make the hazelnuts brittle:
In one put add 3-4 spoons of sugar and a little bit of water, cook; when became gold add the chopped hazelnuts and continue to whisk.
Stretch out in a baking paper and with the paper create your favorite form, for this recipe I use the cone.
Leave to became cold.

Now it's the time to put all ingredient in a plate for the presentation:
Sprinkle icing sugar on the top of the pear and pastry and add on the plate.
Create a zig zag effect with liquid caramel.
Take a spoon of milk- ice cream and put inside of the hazelnuts brittle.
Some pieces of dark chocolate, some pieces of mint and the puff pear are ready to eat.